Vuoi dimagrire? 5 Errori da NON commettere

Ciao a tutti, con questo articolo vogliamo elencare 5 degli errori che commette chi di solito vuole dimagrire, evitarli vi aiuterà a rendere il vostro percorso di sicuro più efficace.

Intanto iniziamo dai termini, stiamo parlando di “DIMAGRIRE” e non di perdere peso. La differenza è rilevante, mentre nel primo caso ci riferiamo alla perdita di massa grassa, (il nostro nemico numero 1 sia per la salute che per il nostro aspetto) nel secondo indichiamo la perdita sia di grasso ma anche del prezioso tessuto muscolare. Per essere in forma sia da un punto di vista salutistico che estetico il nostro obiettivo dovrà essere quello di perdere massa grassa cercando di limitare il più possibile il catabolismo muscolare, pena ritrovarci sciupati e senza forma o addirittura impossibilitati a dimagrire oltre ad un certo punto.

E’ il muscolo che dona le forme sinuose e ricercate al nostro corpo, perdere massa contrattile mangiando in maniera non adeguata e non svolgendo appropriata attività fisica non ci farà ne sentire meglio, ne vederci meglio allo specchio.

Capito questo elenchiamo ora 5 comportamenti da evitare se vogliamo dimagrire efficacemente e qualitativamente:

  1. Allenarsi esclusivamente con sedute cardio a bassa intensità. “Andare a correre sull’argine” senza costanza e con bassi ritmi, non vi aiuterà a dimagrire, ma sostanzialmente vi farà fare molta fatica facendovi perdere tempo. L’allenamento è utile perché dovrà migliorare la vostra composizione corporea, attività cardio saranno utili se intense e abbinate ad allenamenti contro resistenza (di tonificazione). Attività tipo H.i.i.t sono certamente consigliate, vi faranno risparmiare tempo e guadagnare migliori risultati.
  2. Eliminare i carboidrati dalla dieta. Molto spesso la prima manovra di chi vuol dimagrire è quella di limitare o addirittura togliere il più possibile l’assunzione di carboidrati. Su questo argomento c’è molto da dire, ma semplificando vi posso dire che questo è un approccio che darà probabilmente dei risultati nel breve termine, a discapito però del risultato finale auspicato, il vostro corpo risponderà entrando in una situazione di stallo e non dimagrirete più. Molte diete fai da te falliscono nel medio-lungo periodo perché non programmate con correttezza. Il nostro organismo non può fare a meno dei carboidrati, assumerli nei tempi e nei modi giusti è fondamentale, eliminarli è errato.
  3. Assumere poche calorie. Un altro errore è quello di apportare un deficit improvviso e troppo elevato di calorie dalla nostra dieta. La prima cosa da valutare è la qualità del nostro metabolismo, non possiamo metterci a dieta se prima non siamo sicuri che il nostro corpo funzioni correttamente. Se già assumiamo poche calorie in relazione alla nostra massa magra, al nostro peso e alle nostre attività giornaliere (lavoro, allenamento), non possiamo procedere con un taglio calorico, dovremmo prima preoccuparci di eseguire un “reset metabolico” e cioè riportare con gradualità il nostro organismo ad accelerare il metabolismo. Ci vorrà del tempo e metodo, ma d’altronde per risultati positivi e stabili il tutto subito non funziona!
  4. Dare poca importanza alla spesa. Al supermercato il nostro carrello dovrà essere pieno di alimenti non lavorati ed industrializzati, dobbiamo prediligere ingredienti semplici. Molta verdura e frutta, cereali integrali, alimenti proteici di qualità. Evitare farinacei, prodotti che contengono molti zuccheri e Sali, alimenti altamente calorici in relazione al proprio volume. Più un alimento è idratato migliore sarà per la nostra salute (frutta secca esclusa). Evitare di acquistare dolci o alimenti che andranno contro il nostro obiettivo, ricordiamoci che se non li avremo a casa disponibili saremo molto meno esposti al rischio di continui sgarri sull’alimentazione
  5. Affidarsi al fai da te. Meglio affidarsi ad un esperto. Evitare diete ed allenamenti fai da te. Potrebbero essere nocivi per la salute e non portare a risultati sperati con il rischio di peggiorare il proprio stato di salute e mortificare la propria motivazione. Limitarvi a leggere articoli su internet (compreso questo) vi possono dare utili indicazioni ma di sicuro non saranno la chiave di volta per il vostro successo. O cominciate a studiare il mondo dell’alimentazione e dell’allenamento in maniera seria (libri specifici, corsi specializzati) oppure il mio consiglio è quello di farsi seguire da esperti i quali renderanno i vostri sogni prima obiettivi e poi realtà.

Quando decidiamo di iscriverci in palestra poniamo attenzione al reale valore che tale scelta comporta: Dobbiamo valutare che lo Staff renda qualitativo il nostro tempo dedicato all’allenamento. Dobbiamo trovare persone preparate che sappiano motivarci e portarci sulla corretta strada. Scegliere una palestra o una qualsiasi attività fisica per il nostro benessere non dovrà essere una scelta casuale o dettata da fattori economici e da mode. Affidarsi a persone competenti e motivanti sarà il vero valore da ricercare in un centro fitness.

Programmare il giusto allenamento in relazione al nostro stato emotivo, al nostro tempo libero, alla nostra postura, al nostro piacere ecc. abbinato ed una corretta e pianificata alimentazione è il successo per essere finalmente persone magre e in salute.

Luca Cappellozza
Trainer Be Aktive.