Rubrica Get Fit Get Aktive: Body Building e allenamento funzionale

L’articolo di questa settimana argomenta la filosofia con la quale è stata pensata la nuova sala pesi del Be Aktive per la prossima stagione. Da Settembre, ancora migliori.

13680386_10209955208501001_3477877437333684067_o

Alzi la mano chi alla parola “bodybuilding” si immagina degli omoni con muscoli enormi super pompati che assomigliano ad Arnold Schwarzenegger e parlano solo e sempre di allenamento, proteine e definizione muscolare.

Le mani alzate sono tante, immagino. Invece non bisognerebbe avere in mente solo questa immagine; “bodybuilding” letteralmente significa “costruzione del corpo”, e come dice Wikipedia “è una disciplina che tramite l’allenamento con pesi e sovraccarichi e un’alimentazione specifica si pone come fine ultimo il cambiamento della composizione corporea, con l’aumento della massa muscolare e la riduzione del grasso corporeo, dove le finalità sono estetiche piuttosto che competitive”. Ma guarda un po’, alla fine migliorare il proprio aspetto è uno degli obiettivi che si cerca di raggiungere venendo in palestra e mantenendo una vita attiva e un’alimentazione sana.

E se parliamo di obiettivi, un altro molto gettonato, giustamente, è quello di migliorare le proprie capacità motorie, ovvero propriocettività, equilibrio, coordinazione, destrezza, controllo motorio e posturale e potenziamento del core-stability. Il tipo di allenamento che aiuta a sviluppare maggiormente tutte queste qualità, tramite dei gesti motori che possono poi essere applicati alla vita di tutti i giorni, è il funzionale. Situazioni quotidiane come camminare su marciapiedi sconnessi, salire una scala o avere la prontezza di non cadere in seguito a un inciampo, sono tutte azioni che richiedono equilibrio, coordinazione, propriocettività ecc ed è quindi bene tenere allenate queste capacità.

functional-training-room1-1024x683

Il bodybuilding e il funzionale, all’interno della sala pesi, non sono due allenamenti totalmente scollegati. Anzi, tanti esercizi fanno parte sia del primo che del secondo metodo, cambia solo qualche variante o quale attrezzo viene utilizzato. Una scheda di allenamento può essere composta sia da esercizi di bodybuilding classici, con cui si andrà a curare l’aumento della massa muscolare di tutto il corpo, che da esercizi estratti dal mondo del funzionale, con i quali vi aumenteranno la forza globale, la resistenza e il fiato. Anche Davide, se avete notato, si allena utilizzando entrambi i metodi.

functional-training-one2

Quindi perché sarebbe una buona cosa variare gli stimoli, senza fossilizzarsi solo sul proprio aspetto e sul guadagno di massa (e la perdita di grasso)? Per dare un senso ai propri muscoli, che oltre a diventare grossi possono essere anche più utili in tutte le altre attività quotidiane. Un fisico muscoloso e funzionale, che sia resistente ed atletico, vi agevolerà nella vita di tutti i giorni e vi farà acquisire nel tempo qualità importanti; i muscoli lavoreranno meglio, avrete meno dolori articolari e acquisirete maggior vigore, forza e resistenza.

P.S. Per la prossima stagione Be Aktive ha una grossa sorpresa in serbo per voi! La sala pesi si trasformerà e diventerà su misura per allenamenti sia di body building che funzionali. Tantissime le novità.

Stay fit, get smart, be Aktive!

Chiara e Be Aktive

13315599_10209600177185440_8559672567908229965_n