Rubrica “GetFitGetAktive”: In forma velocemente con il cardio…

Questo mercoledì si parte COR BOTTO! A voi signore e signori il segreto per la forma fisica perfetta! Qui di seguito svelerò la formula magica per avere il fisico che avete sempre sognato, potrete essere magri e tonici senza nessuna rinuncia e la cosa fantastica è che vi basteranno 1 o 2 settimane per avere risultati, forse anche meno, anzi sicuramente meno.

cfitne2

Avete presente Flash? Il supereroe Marvel superveloce? Ecco, lui oltre a correre veloce ha anche un metabolismo superveloce! Ora…. vi sarà sufficiente ricreare per voi l’incidente che ha procurato a Barry Allen (alias Flash) i suoi poteri e il gioco è fatto!!! ……come dite? Non vi ho convinto????? Si immaginavo che alcuni sarebbero stati titubanti! Ma passiamo al vero scopo di questo articolo, analizzare gli EFFETTI DEL CARDIO e soprattutto gli effetti del cardio per come viene eseguito da tutti voi la maggior parte delle volte e di conseguenza si tratteranno le VELOCITA’ di dimagrimento possibili e improbabili. Una breve premessa è doverosa, tutto quello che diremo di seguito riguarda il cardio a bassa intensità.

Avete mai visto la sala pesi in orario di punta al Be Aktive? Tutti sui tapis roulant hanno fiato abbastanza da chiaccherare amabilmente, ridere e scherzare, chi è sulla cyclette riesce addirittura ad annoiarsi guardando il cellulare. Allenamento intenso? Non proprio! Allora partiamo dal fatto che chi deve dimagrire pensa che sia il cardio il segreto. Ma proviamo a fare un semplicissimo esempio per rendere tangibile e comprensibile il discorso che poi andremo a fare. Ipotizziamo uno scenario tipo, donna, 40 anni, 165cm per 80kg, passato sportivo quasi inesistente, passione per lo sport quasi zero, obiettivo dimagrire almeno 6kg. Ovviamente lei vorrà perdere quei kg senza far fatica e la cosa va a pennello perchè avrà di sicuro sentito o letto che il segreto è il cardio a bassa intensità, quello più specifico per il consumo di grassi quindi si piazzerà su una cyclette (perchè il tapis roulant è troppo faticoso) e ci passerà tutto il suo tempo da dedicare all’allenamento pedalando pianino perchè ovviamente aumentando l’intensità si consumano zuccheri e non grassi. Lei ovviamente avrà anche in testa un obiettivo, del tipo perdere quei 6 kg in un paio di mesi al massimo ovviamente venendo 2 volte a settimana non di più. Mettiamo il caso che la sciura faccia 1 ora intera di cyclette ad allenamento.

gym-940x520

Ora, un breve cenno tecnico, ogni grammo di grasso equivale a 9Kcal quindi a rigor di logica 1kg di grasso, ovvero 1000g, si porterebbe dietro 9000Kcal. Tornando all’attività aerobica della signora, e considerando i suoi pregressi atletici possiamo dire che le calorie consumate in quella benedetta ora saranno circa 150Kcal per un totale di 300Kcal settimanali. Vi dico subito che questi non sono conti precisi ma ci danno di sicuro l’idea di insieme. Quante settimane ci vorranno quindi per riuscire a bruciare quelle famose 9000Kcal??? Se la matematica non è un’opinione allora il risultato algebrico è di 30 settimane (60 ORE DI CARDIO). Un singolo, miserabile, poco dignitoso Kilo di grasso! E sapete quante sono 30 settimane? Contando 4 settimane per mese siamo a 7 mesi e mezzo quindi quasi 8 mesi! Per un fottutissimo Kilo????? E riprendendo i 6kg da perdere quanto sarà il tempo necessario? Se ci sono voluti 8 mesi per perdere 1 Kg allora per perderne 6 ci vorranno 192 settimane e quindi 48 mesi, la bellezza di 4 anni in pratica (384 ore di cardio)!!!!!! WTF!!!!!!!!!!!! MA ALLORA IO PERCHè FACCIO CARDIO SE SI CONSUMA COSì POCO????????? E se faccio Zumba?? Walking?? Cavolo ma io sudo un sacco!!! BubuSETTETE!!! Il sudore purtroppo non è grasso che si scioglie e se anche potete sentirvi soddisfatti non vorrà dire niente.

Ovviamente non sto dicendo che le attività aerobiche sono inutili, ANZI, e comunque aumentando l’intensità i conti possono cambiare radicalmente soprattutto se ci si abbina qualche allenamento di pesistica ben fatto! Tirando le somme, pensate ancora che il solo cardio sia la manna dal cielo per dimagrire? Spero proprio di no! Ma allora per cosa facciamo questo cardio? Per incrementare se pur di poco il deficit calorico procurato con la dieta, per allenare il cuore e migliorare la circolazione, per ossigenare i tessuti, per migliorare le capacità respiratorie, ecc. I benefici sono moltissimi e tutti desiderabili. L’altra faccia della medaglia è invece il cardio ad alta intensità o perlomeno ad intensità adeguata e decente.

237964_580(2)

Se per esempio prendiamo la corsa, consideriamo la formula generale per calcolare il consumo calorico, una persona di 80kg per percorrere 10km impiega circa 810Kcal, è sempre un conto approssimativo ovviamente. Vediamo però che da 150Kcal a 810Kcal c’è una bella differenza. E il nostro ometto di 80Kg riuscirà a correre questa distanza in 45 minuti correndo a circa 13Km/h, e detta sinceramente un consumo calorico del genere in 45 minuti è ottimo. Quindi il cardio può anche diventare il nostro miglior alleato nel dimagrimento. La situazione migliora ulteriormente se si considera il cardio HIIT per la sua capacità di creare il consumo di ossigeno post esercizio (di questo parleremo in un articolo specifico). Qual’è il consiglio quindi? Al Be aktive si dice “If it doesnt challenge you, it doesnt change you” e arriviamo al nocciolo della situazione, se non faticate non sperate di migliorare e anche se faticate non sperate di migliorare in qualche giorno. Provate a comprare un cardiofrequenzimetro per monitorare la vostra intensità durante il cardio, saprete subito se è sufficiente o meno. Se volete spingere sull’acceleratore l’unica è mettervi di impegno. E arriviamo di volata in conclusione! Godetevi il viaggio non la destinazione, amate i vostri allenamenti, sfidate voi stessi, non mi stancherò mai di ripetervelo. GetFit, StayFit

Buone-feste---Cartellone-2