Rubrica “GetFitGetAktive”: Mal di schiena

Buonasera signore e signori! Oggi l’articolo potrebbe far pensare alla rubrica di un centro per anziani ma vi assicuro che non è assolutamente così! Si parla di mal di schiena!

mal_di_schiena

Di primo impatto si potrebbe pensare al fatto che in palestra facendo pesi sia normale a lungo andare procurarsi un bel mal di schiena, niente di più sbagliato. La cosa è già venuta fuori in altri articoli ma preferisco ripeterlo data l’importanza del fatto, i pesi non fanno male, fanno male le esecuzioni scorrette. Il mal di schiena è una problematica multifattoriale che può presentarsi come un dolorino passeggiero di poco rilievo o come un dolore cronico importante. Spesso può comparire senza una causa precisa e può andarsene senza mettere in atto particolari terapie, altre volte invece possiamo avere eventi traumatici scatenanti o semplicemente problemi posturali. In Italia è uno dei mali più diffusi insieme al raffreddore, statistiche alla mano 8 italiani su 10 hanno avuto almeno una volta nella vita mal di schiena. Tra i fattori di rischio abbiamo obesità, postura scorretta, prolungata stazione eretta, lavori manuali pesanti, sedentarietà, ecc. Ma affrontiamo meglio il discorso dal punto di vista fitness.

Come detto prima l’esecuzione corretta degli esercizi è fondamentale. Spesso però a causare i classici dolorini alla bassa schiena non è la tecnica sbagliata, spesso vedo le persone eseguire bene i movimenti richiesti ma poi perdersi tra una cosa e l’altra. Esempio pratico. Devo fare un curl per bicipiti con un bilanciere, bene, stacco l’attrezzo da terra senza preoccuparmi troppo di come lo faccio, con la schiena ben ricurva tipo Quasimodo magari leggermente in torsione, successivamente mi sistemo ottenendo l’assetto perfetto, poi a serie conclusa ripongo il bilanciere nella stessa maniera in cui l’ha sollevato. Esecuzione perfetta ma….. la schiena mica lo sa se ci stiamo preparando o se stiamo effettivamente eseguendo la serie, lei semplicemente riceve la tensione procurata dal carico, quindi se abbiamo un manubrio da 4 o da 20 kg in mano stiamo dando pressione alla colonna vertebrale e di conseguenza ai dischi intravertebrali. Io dico sempre che un esercizio comincia da quando si solleva il manubrio dalla rastrelliera o da quando si stacca il bilanciere da terra per mettersi in posizione ancora PRIMA di eseguire la prima ripetizione del dato esercizio. E la cosa può provocare mal di schiena di diverse entità e non per forza a gente di una certa età. Anche ragazzi di 20 anni infatti spesso lamentano fastidio alla schiena proprio perchè senza accorgersene eseguono movimenti sbagliati.

deadlift-december_do-and-dont-weight-pick-up-form

Passiamo ora al discorso postura, mettiamo il caso che vi alleniate in maniera perfetta, in palestra siete impeccabili in ogni aspetto, poi andate in ufficio e vi mettete al pc dove state per 8 ore filate curvi come un punto interrogativo. Anche in questo caso la schiena non ci ringrazierà, e non pensate di compensare la questione con 2 ore di pilates alla settimana. La schiena ce l’abbiamo h24 e non solo quando siamo in palestra, quindi dobbiamo cercare di trattarla bene anche fuori dalla palestra. Cerchiamo quindi di mantenerci più dritti possibile, se sentiamo che le spalle si stanno chiudendo in avanti e che la schiena si sta lentamente lasciando andare… raddrizziamoci. Spalle indietro, petto in fuori, pancia in dentro!!! Ed ora un altro macroargomento direttamente correlato al mal di schiena, la routine quotidiana. Faccende domestiche, lavori manuali, prendere vostro figlio in braccio, tutte cose che generalmente vengono fatte senza prestare troppa attenzione a sta benedetta schiena. Porre attenzione alle piccole cose può fare davvero la differenza. Anche se vostro figlio è molto piccolo e quindi leggero non è detto che vi faccia bene sollevarlo in malomodo, anzi. Un ultimo appunto a coloro che per lavoro sono costretti a stare in piedi fermi per lunghi periodi o che passano tante ore seduti in macchina. Oltre a cercare di mantenere una postura corretta cercate di non rimanere nella stessa posizione troppo a lungo. Per chi fa sicurezza per esempio, ovviamente sarete costretti a piantarvi in un posto e rimanerci per tot tempo, anche se dovete stare fermi cercate ogni tanto di fare qualche passo sul posto. Se siete rappresentanti e sapete che starete in macchina tutto il giorno una volta ogni tot Km fermatevi in un qualsiasi autogrill per fare 2 passi al volo. Ovviamente a volte il mal di schiena viene perchè deve venire. Se però cerchiamo di fare tutto quello che è in nostro potere per prevenire questo fatto di sicuro le probabilità caleranno notevolmente e potremmo anche eliminarle.

258

Detto questo vi lascio con una riflessione, in palestra spesso di pensa al miglioramento fisico e di conseguenza estetico. Non limitatevi a quello. Il corpo è fatto per stare in salute. Il benessere psico-fisico è composto da molti fattori e per ottenerlo è bene curare anche questi aspetti. Stiamo quindi in forma e in salute insieme! Get fit Stay Healthy

Davide Artusi & Be Aktive

Buone-feste---Cartellone-2