Rubrica “GetFitGetAktive”: Don’t skip leg day

Se doveste costruire una casa da dove iniziereste la costruzione? Presumo dalle fondamenta…. e una volta fatta la casa immagino che pensereste di mettere un tetto giusto?? Si? Molto bene! Allora siamo d’accordo! In ambito fitness si può fare lo stesso discorso.

2016-06-4--20-44-17

 

Il fisico va curato nel corpo e nella mente, l’equilibrio psicofisico è sicuramente desiderabile. Parlando più dal punto di vista della palestra uno sviluppo fisico proporzionato è sempre la scelta giusta. Detto questo, se doveste creare un corpo perfetto scegliendolo da catalogo pezzo per pezzo ordinereste dei pezzi eccellenti e dei pezzi scadenti? Probabilmente no! Ma forse non sono chiaro parlando così! Provo a spiegarmi meglio facendo degli esempi pratici. Partiamo dai maschietti. Ovviamente non vogliamo fare di tutta l’erba un fascio PERO’ molto spesso l’omo in palestra ci chiederà di sviluppare principalmente la parte superiore, forse perchè fa calcetto una volta ogni 15 giorni e quindi le gambe le allena già così o forse perchè fa il barista e quindi le gambe non si vedono, o forse semplicemente perchè non c’ha voglia e reputa l’allenamento delle gambe inutile. WTF??!?!?!?!!! Ma perchè questa cosa? Perchè l’uomo non ama fare le gambe? Quali benefici si preclude? E cosa pensa la donna di questa cosa? Partiamo dalle cose più facili e banali…. cosa pensate che direbbe una donna vedendo un uomo bello, affascinante, con pettorali di granito, addominali scolpiti, delle belle braccia muscolose e scendendo…. delle gambette magroline e un culetto floscio e piatto……… AAHHHHHHH che schifo!

Se fossi una donna di sicuro non lo apprezzerei, anzi. Preferirei invece un fisico meno atletico ma più proporzionato, armonico e bilanciato. Ora per favore non ditemi cose tipo “uomo di panza uomo di sostanza” o “un uomo senza panza è come un cielo senza stelle”… ormai non ci crede più nessuno. Se vedete il modello di turno fisicato gli sbavate dietro e lo sapete. Sempre se doveste scegliere da catalogo non scegliereste mai lo zio pino tutto flaccido e grasso per una notte di passione e follie, scegliereste invece un fisico sportivo!!! Ma passiamo ora all’altro lato della medaglia, ovvero alle donne e all’allenamento per la parte superiore. In questo caso la richiesta è di curare al massimo la parte inferiore…. e la parte sopra? Massì chissenefrega, magari qualcosina giusto per… o magari anche neanche che tanto non mi piace fare braccia e comunque non mi interessano. Ora, provate a immaginarvi con una parte inferiore del corpo molto curata, glutei alti e tonici, gambe snelle e affusolate tipo queste…..ImageProxy

 

e ora provate a immaginare che questa parte inferiore del corpo sia abbinata a una parte superiore trascurata, senza tono, estremamente magra, molto simile a questa….ImageProxy (1)

 

 

O ancora pensate a una parte inferiore super abbinata a una parte superiore “curvy” tipo questa (dire grassottella non è più di moda)…

ImageProxy (2)

 

…vi piacerebbe avere questo tipo di corpo?? E’ come essere un minotauro, metà corpo di un tipo e metà corpo di un altro tipo. Ed è proprio questo che succederebbe esasperando i risultati in base a quello che voi donne ci chiedete in sala pesi. Morale della favola? Non trascurate niente! Ogni gruppo muscolare merita la vostra attenzione. Anche i piccoli dettagli fanno la differenza. Ovviamente nulla toglie che in caso di punti carenti si possa enfatizzare un po’ il lavoro specifico per determinate zona ma di sicuro eliminare completamente o quasi del tutto intere aree dal vostro allenamento è un errore abnorme. Faccio ora un breve elenco di tutti i gruppi muscolari che di solito si allenano in palestra: pettorali, spalle, dorsali, trapezio, bicipiti, tricipiti, avambracci, addominali, lombari, quadricipiti, femorali, glutei, polpacci….. li allenate tutti?? Se la risposta è si… OTTIMO! Se la risposta invece è no allora probabilmente sarebbe il caso di rivedere un attimino il programma.

Parliamo ora del volume di lavoro che ciascuna porzione corporea merita. Proviamo a dividere il corpo in due. Donne, ha senso fare 6 esercizi per la metà inferiore e solo 2 per la metà superiore??? Uomini, ha senso fare 12 esercizi per la metà superiore e solo 3 per la metà inferiore? Se la matematica non è un opinione essendo due metà dovremmo riservare la stessa quantità di esercizi o giù di lì. E la cosa vale anche per chi fa corsi. Se fate solo walking e g.a.g. che tipo di fisico pensate di ottenere? Non credo uno molto proporzionato. Ed arriviamo alla conclusione ancora una volta. Quindi ai fini estetici la regola di base è non trascurare niente e allenare tutti i gruppi muscolari. Il corpo è un’entità unica e come tale va trattato. Allora vi aspetto in palestra volenterosi come sempre per raggiungere nuovi livelli di benessere e sviluppo fisico. Be aktive RULEZ  

Davide Artusi & Be Aktive

Logo-Negativo-512